Tutorial mini album cm 8×8

 

La base per il mini album è un foglio di carta o cartoncino
l’ideale è di cm 30,5×30,5 così ottenete un minialbum da cm 8×8
ma va bene anche un A4: ottenete un quadrato da cm 21×21 e quindi un mini album da cm 5,2×5,2 (proprio mini!! )

forbici, colla vinavil
un cartoncino spesso (tipo quello del fondo di un bloc notes) per la copertina
e un po’ di carta per rivestirlo (bastano due pezzi da cm 10×10)

e abbellimenti vari
ma questi li potete scegliere in un secondo tempo
quando avrete deciso lo scopo del mini album

potrebbe diventare una mini agenda annuale (visto che ci sono 7 pagine quindi 14 facciate + 2 che sono il retro della copertina)
o proprio un mini porta foto
o magari viene in mente a voi qualcosa altro

oltre che veloce è molto molto molto facile!!!!!! GARANTITO!!!

 

Eccoci alla lezione che è velocissima (mezzora al massimo e il vostro album è pronto)

Prendete il vostro foglio da cm 30×30 e piegatelo a metà
e poi di ogni metà fate ancora una piaga a metà

ottenendo una piega a zig zag

PB013892.JPG

ora, girate il foglio di 90° e ripetete l’operazione
ottenendo un foglio suddiviso il 16 quadrati perfetti

Adesso con la forbice faremo tre tagli della lunghezza di 3 quadrati ciascuno
come indicato nella foto con il colore verde

aPB013893.JPG

e successivamente
con il foglio rivolto verso l’alto
inizierete a piegare a fisarmonica il vostro foglio
partendo dal quadrato in basso a sinistra a salire seguendo il tracciato
come in foto

bPB013894.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo già ottenuto la struttura
se correttamente piegato il primo quadratino avrà il lato “bello” rivolto verso il basso
PB013896.JPG

Aprite ora “la prima pagina”
e con un perforatore fate un mezzo foro in alto sulla pagina di destra
se non avete un perforatore, con una forbice fate un taglio a V
successivamente incollate con un filo di colla i due lati evidenziati della pagina di destra
con la pagina sottostante
in questo modo la pagina di sinistra risulterà composta di un unico foglio
mentre quella di destra sarà composta di due fogli che appunto formano la “taschina”

cPB013897.JPG

Girate ora la pagina con la taschina
vi trovate a pagina 3 e 4
con il perforatore fate un mezzo foro sul lato destro della pagina 4 (in alternativa una V con la forbice)
e successivamente incollate i lati evidenziati alla pagina sottostante
in questo modo la pagina di sinistra risulterà composta di 2 fogli
come quella di destra che appunto formano la “taschina”

dPB013900.JPG

Procedere come sopra
per le altre pagine dell’album
per un totale di 18 pagine

Per la copertina prendete due pezzi di carta da cm 10×10
e due pezzi di cartoncino rigido da cm 8×8

Incollate ogni pezzo di cartoncino sul retro e al centro del pezzo di carta da cm 10×10
tagliando gli angoli a 45°

ePB013902.JPG

Piegate e incollate l’eccedenza.

Incollate poi i due pezzi così ottenuti
rispettivamente all’inizio e alla fine del vostro mini album
creando la copertina

e il vostro album è finito

fPB013904.JPG

altro esempio
con chiusura con nastro e bottone automatico

mini album fiori.jpg

 

 

 

 

 

 

tutorial cornice in cartoncino

TUTORIAL CORNICE CARTONCINO

Materiali

cartoncini colorati (abbastanza spessi)

un cartoncino di sostegno (tipo il cartoncino che travate sul fondo dei block notes)

squadra

forbici

taglierino

matita

colla (va benissimo la colla vinavil)

 

Il mio consiglio: divertitevi a fare questa lezione con il materiale che avete in casa,

se poi vi piace, allora vi potete

sbizzarrire negli acquisti….. c’è il ben di dio in giro!!!!

 

 Passo passo

 

– Ritagliate un cartoncino abbastanza spesso della dimensione di cm 24×18. Nel mio caso ho usato

un cartoncino gr. 200, meglio anche più spesso tipo il cartoncino del fondo dei block notes o delle

scatole delle scarpe.

– Prendete ora il cartoncino scelto per il fondo e tagliatelo cm 1 più ampio del bordo, quindi da cm

26×20

e successivamente tagliate gli angoli a 45°

2.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

– Piegate e incollate le eccedenze. Usate una colla normale tipo vinavil.

 3.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

– Con un cartoncino dello stesso colore rivestite il fondo, lasciando pochi millimetri dal bordo, circa

cm 25,5x 19,5

(questo sarà il retro della cornice).

Nella foto ho usato un cartoncino rosso altrimenti non si vedeva niente essendo tono su tono.

 

4.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

– Ora prendiamo il cartoncino che useremo per fare il bordo del portafoto, dimensione cm 24×18.

Nel mio caso voglio che sia più piccolo del fondo di cm 1. Quindi lo ripiego sul retro, su tutti i lati

di 1 cm, ottenendo un rettangolo

da cm 22×16.

– Poi voglio che la mia cornice abbia un bordo di cm 2,5. Quindi usando la squadra mi ricavo un

rettangolo interno di cm 17×11.

Se non siete tanto pratiche con la squadra, ritagliatevi una strisciolina di cartoncino larga cm 2,5

appoggiatela a filo con il bordino (quello piegato per intenderci) e tracciate la riga con la matita.

Fatelo su tutti e quattro i lati e alla fine

ottenete il vostro rettangolino interno da cm 17×11.

E questa sarà la finestra della vostra cornice, se invece avete foto più piccole basta adattare la

misura. Ricordatevi che dalla foto originale,

dovete ricavare una finestra che sia più piccola di almento cm 1 per lato.

Poi con il taglierino traccio le diagonali del rettangolo interno

5.jpg

– Piegate i triangoli ottenuti verso l’esterno.

6.jpg

 

– Rifilate i triangoli a 1 cm dal bordo

7.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

– Con un po’ di vinavil, incollate prima il bordino interno

8.jpg

 

– … e poi incollate quello esterno, ottenendo un retro perfettamente incollato

9.jpg

– Ora potete incollare la cornice al vostro fondo, mettendo la colla solo su tre lati, perchè uno serve

per inserire la foto

10.jpg

– Per l’aletta di sostegno: predete un cartoncino da cm 21×4 e rivestitelo con lo stesso cartoncino che

avete usato per il fondo,

tagliatelo da un lato a 45° e dall’altro piegatelo di circa 3 cm

11.jpg

– Infine incollatelo al fondo

12.jpg

E la vostra cornice è terminata…. ora potete ammirarla

 14.jpg

13.jpg
Spero vi sia piaciuta e vi possa essere di aiuto.
Se desiderate potete mandarmi una mail con la cornice da voi realizzata
seguendo questo tutorial e io sarò felice di pubblicarla su questo blog.

Zainetto Martina

Domani 16 settembre compie gli anni la mia piccolina. Martina fa ormai 4 anni

e la mamma le sta preparando uno zainetto con le stoffe scelte da lei.

L’idea è partita dal recuperare una bellissima maglietta, che ormai non le va più bene,

per fare la tasca esterna.zaino1.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…  e una volta ritagliata la maglietta, l’ho rinforzata con una tela adesiva apposita

e la ho applicata al fronte dello zaino, dietro il quale ho cucito l’imbottitura per fare uno zaino morbidissimo.

zaino2.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il retro invece è sagomato e sempre imbottito

zaino4.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

le bretelline sempre rinforzate con la tela adesiva e piegate in 4 poi cucite

zaino3.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la parte inerna con tasca della stessa stoffa usata per l’esterno

zaino5.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

particolare di come ho cucito le bretelle

zaino6.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

zaino7.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…e una volta assemblato il tutto ecco come è venuto l’interno

zaino11.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il fianco

zaino10.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

e il fronte

zaino12.jpg

 

tutorial fiori di raso: rosa rotante

Ora vi faccio vedere come procedere per fare una rosa rotante.

Prendete del nastro di raso, l’altezza dipende da quanto grande voleto il fiore finale.

In questo caso ho lavorato con il nastro alto cm 4

rosa rot1.jpg

 

prendete un pezzo di nastro lungo

circa cm 50

e all’estremità destra, piegatelo a metà

e poi verso di voi a 45°

 

 

rosa rot2.jpg

 

avvolgete l’angolo ottenuto su se stesso

verso l’interno…

 

 

 

 

rosa rot3.jpg

 

per formare il centro

 

 

 

 

 

rosa rot4.jpg

 

ora con la mano sinistra

piegate il nastro verso l’esterno

continuando a girare il centro con la

mano destra verso l’interno

 

 

rosa rot5.jpg

 

procedere come sopra

dando forma alla vostra rosa

 

 

 

 

rosa rot6.jpg

 

fino a completare il primo giro

 

 

 

 

 

rosa rot7.jpg

 

a questo punto avete completato

il primo giro di “petali”

 

 

 

 

rosa rot8.jpg

 

procedere con il secondo giro

 

 

 

 

 

rosa rot9.jpg

 

facendo attenzione di far cadere le punte

a metà della distanza delle punte del giro precedente

 

 

 

 

rosa rot10.jpg

 

completare il giro

 

 

 

 

 

rosa rot11.jpg

 

fino a raggiungere la grandezza desiderata

 

 

 

 

 

rosa rot12.jpg

 

piegare il nastro sul retro

e la rosa rotante è completata

 

 

 

 

rosa rot13.jpg

 

vi consiglio di fissare con ago e filo

il nastro sul retro,

a questo punto potete inserire un ferro tra le code

del nastro e rivestirlo con la guttaperca 

 

 

alcuni lavori:

 

rosa rotanti azzurre.jpg

rose martina.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1333524811.jpg

 

 

tutorial fiori di raso: fiorellino

Come fare il fiorellino:

fiorellino base.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fiorellino1.jpg

 

nastro di raso alto cm 2,5

tagliato in pezzi lunghi 22 cm

 

 

 

fiorellino2.jpg

 

segnare con un penarello i punti

indicati in figura 1 e 2

 

 

 

 

 

fiorellino3.jpg

 

usare il filo dello stesso colore del nastro

ed eseguire una imbastitura da punto a punto

come indicato

lasciando che il filo sporga sia all’inizio

che alla fine del nastro

 

 

fiorellino4.jpg

 

ottenendo questo zig zag

che vi ho evidenziato

 

 

 

 

fiorellino5.jpg

 

 

tirare il filo alle due estremità

ed arricciare il nastro

 

 

 

 

fiorellino6.jpg

 

mettere un pistillo al centro

e unire le due estremità

tirando bene il filo

 

 

 

 

 

fiorellino7.jpg

 

fare un bel nodo

 

 

 

 

 

 

fiorellino8.jpg

 

 

modellare i 5 petali  con le dita

 

 

 

 

 

 

fiorellino9.jpg

 

 

la parte inferiore

va sistemata e fermata

con ago e filo

 

 

 

 

 

fiorellino10.jpg

 

 

ottenendo il gambo del fiore

 

 

 

 

 

fiorellino11.jpg

 

 

parte superiore completata

 

 

 

 

 

 

 

fiorellino12.jpg

 

 

parte inferiore rivestita con la

guttaperca verde

 

 

 

 

 

 

ecco alcuni esempi:

cappello con fiori gialli.jpg

giacinto rosso.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ed ora spazio alla vs. fantasia!!!!

nuova sfida: patchwork

ecco la mia nuova sfida: il patchwork

e ho cominciato con queste presine:

P4033185.JPG

 

 

 

 

 

 

P4033181.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

cucite a mano non avendo la macchina da cucire! 

 

 

e questi i vari passaggi:

 

P3213155.JPG

scelta delle stoffine

 

 

 

 

 

 

 

P3163151.JPG

 

 

tagliato quadratini da cm 5×5

unito dritto con dritto

 

segnato la diagonale con una penne

e fatto la cucitura parte per parte della diagonale a

cm 0,5 di distanza

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

P3223156.JPG

 

 

tagliato con la rotella lungo la diagonale

aperto i triangoli e stirato

io mi sono trovata bene con questo attrezzo che avendo una piccola punta

permette di essere molto precisi e soprattutto di non scottarsi

 

 

 

 

 

 

 

 

P3273159.JPG

 

 

 

assemblato i vari quadretti

 

 

 

P3273160.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

P4033182.JPG

 

 

messo imbottitura e la stoffa sul retro

e infine quiltato a mano

 

 

 

 

 

 

P4033183.JPG

 

 

per ultimo il gancetto per appendere la presina